Archivi categoria: Digressioni…

Spot ufficiale per la mostra del momento

Lo spot ufficiale della mostra del momento…

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in arte, Digressioni..., eventi, mostre

Firenze – 6 grandi Mostre in abbonamento

5867612_e37d804d2eSei grandi mostre d’arte come dono di Natale. Un pacchetto straordinario, colmo di bellezza, cultura ed emozioni, che la Fondazione Palazzo Strozzi offre agli appassionati sotto forma di abbonamento valido per l’intero 2009 al costo super competitivo di 20 euro.
Ne da notizia il direttore James Bradburne anticipando il lancio dell’operazione in programma per la prossima settimana. Biglietto Palazzo (questo il nome dell’abbonamento) sarà comunque disponibile già da domani, sabato 6 dicembre, al box office di Palazzo Strozzi. Potrà anche essere acquistato on-line collegandosi al sito www.palazzostrozzi.org e nei punti vendita Mandragora (Bookshop di Palazzo Strozzi, Palazzo Medici Riccardi, Biblioteca Laurenziana, Opera del Duomo, Piazza del Duomo).

‘Regala un Palazzo a un amico! Tutte le mostre di Palazzo Strozzi per te!’. Questo lo slogan di ‘Biglietto Palazzo’.

Questo è invece il programma delle esposizioni al quale l’abbonamento dà accesso.
Al piano Nobile:

  • Caterina e Maria de’ Medici: donne al potere. Firenze celebra il mito di due regine di Francia (in corso fino all’8 febbraio 2009).
  • Galileo. Immagini dell’universo dall’antichità al telescopio (13 marzo – 30 agosto 2009).
  • Inganni ad arte. Meraviglie del trompe l’oeil dall’antichità al contemporaneo (16 ottobre 2009 – 24 gennaio 2010).

Al Centro di Cultura Contemporanea Strozzina:

  • Arte prezzo e valore. Arte contemporanea e mercato (in corso fino all’11 gennaio 2009).
  • Emerging Talents Award (23 gennaio – 29 marzo 2009).
  • Green platform (24 aprile -19 luglio 2009).

“Questa proposta natalizia”, aggiunge Bradburne, “è stimolante sotto molti punti di vista. Non solo è economica, ma ha anche un valore sociale perché consente a un numero sempre più vasto di persone di usufruire delle opportunità  culturali e delle attenzioni che la Fondazione Palazzo Strozzi offre ai visitatori”.

Informazioni:
tel. 055.2776461
email l.rinaldi@fondazionepalazzostrozzi.it
sito www.palazzostrozzi.org
Catòla & Partners
via degli Artisti 15B, 50132 (Fi)
Tel. 055.5522867/892.
riccardo.catola@catola.it

Lascia un commento

Archiviato in arte, Digressioni..., eventi, mostre

Primo mese!

Siamo lieti di festeggiare il primo mese  di vita di questo blog!

Con una grafica leggermente rinnovata e un grande entusiasmo ora miriamo ad un’attività duratura e utile per coloro che ci vorranno leggere. Al contempo ringraziamo tutti quelli che ci hanno visitato in questi primi 30 giorni facendoci superare l’insperata soglia dei 900 visitatori.

Speriamo di poter festeggiare fra un anno tanti altri traguardi.

Infine, se avete suggerimenti, richieste, critiche o quant’altro potete scrivere alla nostra nuova mail:

tearph@live.it

Lascia un commento

Archiviato in Digressioni...

Roma e i “100 Presepi”

Come ogni anno, oltre al Natale ritorna l’appuntamento con il presepe. A Roma dal 23 novembre al 7 gennaio ce ne saranno in mostra più di cento, per la manifestazione “100Presepi” che si tiene ogni anno per tutto il periodo indicato presso le Sale del Bramante in via G. D’Annunzio (vicino piazza del Popolo).

presepi_mostra_roma

Anche in quest’edizione verranno presentati circa 200 presepi, sempre nuovi, provenienti dal panorama internazionale. Forme, materiali e ambientazioni sono ovviamente di ogni tipo e epoca: con classici del ‘600 e ‘700 napoletano e siciliano e del’800 romano o con personaggi rappresentanti il folklore e le tradizioni natalizie di vari paesi del mondo. Materiali preziosi o di recupero utilizzati per organizzare il classico quadro della natività.

Ingresso: tutti i giorni dalle 9:30 alle 20:00
Per informazioni: 06-85357191 / 06-8542355
website: www.presepi.it

Lascia un commento

Archiviato in arte, Digressioni..., eventi, mostre

Grande successo per la mostra “DA REMBRANDT A VERMEER”

av-2030470Per il terzo fine settimana consecutivo si registra il tutto esaurito al Fondazione Roma Museo (ex Museo del Corso) per la mostra Da Rembrandt a Vermeer – Valori civili nella pittura fiamminga e olandese del 600. Piu’ di 3.000 persone hanno sfidato il maltempo di sabato e domenica per visitare i capolavori del ‘600 olandese, un vero record per il museo che dal primo giorno di apertura della mostra (11 novembre) ad oggi registra 17.872 biglietti, con una media di 993 ingressi al giorno.

Cifre in netta e costante crescita che dimostrano quanto sia alto il gradimento del pubblico verso una mostra che intende illustrare lo sviluppo del genere degli interni domestici dedicati all’intimita’ familiare, testimonianza del rinnovato contesto sociale e dei valori civili dell’Olanda del Seicento. Un percorso espositivo che, attraverso un suggestivo allestimento che imita i salotti borghesi del XVII secolo olandese, tenta di guidare il visitatore tra i profondi sconvolgimenti sociali, politici, economici e religiosi del Secolo d’Oro di Olanda e Fiandre.

Lascia un commento

Archiviato in arte, Digressioni..., eventi, mostre, pittura

MILANO, 13.000 VISITATORI PER ‘LA CONVERSIONE DI SAULO’ DI CARAVAGGIO

Segnalo questa notizia con gioia dal momento che il mio articolo a riguardo è stato preso d’assalto diventando il più letto da quando il blog ha aperto.


Milano, 17 nov. – (Adnkronos Cultura) -“Sono già 13.000 i visitatori che nel primo fine settimana di mostra hanno affollato la Sala Alessi di Palazzo Marino a Milano. E’ il segno che c’è grande fame di cultura nel nostro Paese: per questo simili iniziative hanno grande riscontro”. Così il ministro per i Beni e le Attività Culturali Sandro Bondi ha espresso la sua soddisfazione per il successo di pubblico riscosso dall’esposizione del dipinto la “Conversione di Saulo” di Caravaggio di proprietà della famiglia Odescalchi. “Auspico che tali eventi di alto valore culturale e scientifico – ha aggiunto il ministro Bondi – siano sempre più frequenti, permettendo ai cittadini di conoscere e apprezzare questo importante patrimonio nascosto che grazie alla positiva collaborazione tra pubblico e privato viene reso fruibile. Mi piacerebbe, infatti, che la tavola Odescalchi, oggi ammirata a Milano, possa essere esposta in altre città italiane, grazie alla sensibilità e la disponibilità dei proprietari e degli enti locali“.

da www.museionline.it

1 Commento

Archiviato in arte, Digressioni..., eventi, mostre

Baricco e la sua “Lezione 21”

rendercmsfieldjsp
Come nacque la Nona sinfonia, e cosa successe la sera che per la prima volta Beethoven la presentò al pubblico viennese? Lo racconta il geniale professor Mondrian Kilroy, in una lezione indimenticabile che diventa viaggio fantastico nel passato e riflessione sapiente sulla vecchiaia, sull’amore e sulla bellezza.
Beethoven si vede di schiena per 4 secondi e basta; altri film hanno raccontato vita, nipoti e sordità. Il resto è transfert. L’autore usa un suo personaggio, l’inglese professor Kilroy, e ne ricostruisce la «lezione 21», quella in cui distruggeva regolarmente il capolavoro sinfonico di Ludwig van, andato in scena a Vienna venerdì 7 maggio 1824.
Per paradosso, certo.
Perché il regista odia gli imperativi categorici, le direzioni uniche. «Come molti monumenti della cultura, Proust o il Partenone, la Nona ha sedimentato col pubblico un rapporto ufficiale, uno sguardo frontale. Io la voglio guardare di lato, spiare le debolezze nascoste, scoprirne nuova bellezza: quando la compose, Beethoven era un pistolero stanco che tornava per la sfida finale e non si sa ancora bene come fu accolta».
Per chi ama Baricco, il suo raffinato humor e le sue articolate fiabe intellettuali o semplicemente per chi vuole scoprire i segreti che si celano dietro la composizione della Nona Sinfonia di Beethoven.

Lascia un commento

Archiviato in arte, Digressioni..., recensioni