Archivi tag: festival

Festival di Regia Teatrale “Fantasio Piccoli”

Quest’anno è la 11a edizione del Festival di Regia Teatrale Fantasio Piccoli, ma è la prima volta che si organizza un Festival Territoriale anche a Palermo per la Sicilia.

Sono stati selezionati 12 registi da tutta la Sicilia. Al Teatro Bellini di Palermo, nelle serate del 22-23 novembre si eleggerà il vincitore che vincerà un premio in denaro e parteciperà alla finale internazionale a Trento il 12-13-14 dicembre, che rappresenta la possibilità di diversi premi, in denaro e/o di produzione, nonché di circuitazione di spettacoli già in produzione.

lapisregiaweb-2Nel 2005 la Compagnia TEATRO DI FUORI ha partecipato al Festival Internazionale di Regia “Fantasio Piccoli”, vincendo tutti i premi della selezione a Napoli (Giuria, Giovani e Pubblico) e conseguendo una attenzione speciale alla finale a Trento.

Per questo motivo l’organizzazione (Compagnia Gianni Corradini) decise di proporci il coordinamento di una nuova sede di selezione per il sud Italia (fino ad allora la sede di Napoli comprendeva tutto il sud, con le conseguenti riduzioni di possibilità di partecipazione…)

Per anni, da allora, a causa di impegni lavorativi, abbiamo posticipato questa collaborazione. Quest’anno, finalmente, si realizzerà a Novembre, il primo Festival Territoriale di Selezione per la Sicilia sotto la nostra direzione artistica, ed è indubbiamente l’ambiente e la competizione per chiunque abbia talento.

Il Festival, in continua fase di crescita artistica, sta cercando in questi anni di offrire ai registi partecipanti una formula sempre nuova e moderna di concorso. Sono infatti molte e interessanti le novità di questa edizione (siamo convinti che l’arte, per mantenersi viva, necessiti continuamente di novità ed evoluzione).

E’ stata trasformata la struttura stessa del Festival: non vi sarà, come nelle passate edizioni, un unico concorso diviso in fase di selezione e fase finale, ma numerosi Festival Territoriali sparsi in tutta Italia, Francia, Croazia, Slovenia, Germania e Austria.

Il numero così elevato di sedi del Festival facilita a tutti la partecipazione, permettendo ai registi di esibirsi nella città più vicina e riducendo in questo modo le spese.

Ogni Festival sarà un concorso a sé stante, a cui partecipano fino a 18 registi selezionati tra tutti quelli che ne hanno fatto domanda all’ organizzazione del rispettivo Festival Territoriale.

I registi quest’anno non dovranno rappresentare una o più scene tratte da un’opera, bensì mettere in scena un’opera completa (uguale per tutti) in 18 minuti.

Quest’anno il testo scelto è “Amleto” di W. Shakespeare.

Si possono trovare aggiornamenti e i partecipanti sui siti

www. myspace. com/ilteatrodifuoriwww. myspace. com/teatrodifuori

Associazione Teatro Di Fuori ONLUS

Numeri di riferimento:

Direzione Artistica Teatro Di Fuori TEL.
333/3834052

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in arte, eventi, teatro

“Màntica” a Cesena

La voce umana come apertura ad infinite possibilità, esercizi d’arte vocale da ascoltare, eseguire, imparare: la Socìetas Raffaello Sanzio organizza dal 15 al 23 novembre a Cesena la prima edizione del festival Màntica, che propone spettacoli, concerti, dj set, performance, ascolti di voci “esemplari” e seminari a cura dei maestri della voce più interessanti del panorama mondiale.

.

mantica

.

Màntica, come spiega la compagnia, ha la struttura di un festival, la forma di un’accademia che offre corsi differenti di pratica vocale. La sua caratteristica è l’esercizio, la prova, l’agire e la sospensione del discorrere”. Nato da un percorso che, da anni, Chiara Guidi segue sulle tracce della vocalità umana, il festival presenta tutti gli spettacoli che hanno caratterizzato questa ricerca della Socìetas Raffaello Sanzio, accanto a lavori di altri artisti.  
.
Un’eccezione è rappresentata dal Prologo del festival, Paradiso, terza parte del progetto ispirato alla Divina Commedia, l’ultima produzione della Socìetas Raffaello Sanzio con la regia di Romeo Castellucci, dal 4 al 9 novembre nella Chiesa di Santo Spirito a Cesena (in collaborazione con Vie Festival).
.
Lo spettro dei generi accolti nel programma dei concerti è vastissimo: si va dal canto gregoriano femminile con il progetto della musicologa Alessandra Fiori Paradisi Porta(laboratorio 3-21 novembre e concerto 22 novembre presso la Chiesa dei Servi, inserito nell’abbonamento musica del Teatro Bonci), alla musica del primo Seicento in Madrigali subassi di danza (Palazzo Ghini, 16 novembre) con il soprano Lavinia Bertotti che dirige anche un seminario dal 17 al 19 novembre, fino ai concerti a cura di Bronson Produzioni: uno di Michael Gira, leader degli Swans, gruppo cult dell’avant-gard rock newyorchese (20 novembre al Teatro Rasi di Ravenna, in collaborazione con Nobodaddy/Ravenna Teatro) e uno di Scott Matthew, sempre in arrivo da New York, con un disco rivelazione di sapore neo-romantico (21 novembre, Teatro Comandini).
.
Al centro del programma, tre opere nate dal sodalizio fra Chiara Guidi della Socìetas Raffaello Sanzio e il compositore americano Scott Gibbons: si parte con The Cryonic Chants (15 novembre al Teatro Comandini di Cesena), operazione che disgrega la poesia per ricostruirla dal grado zero dell’alfabeto. Il 20 novembre (Teatro Rasi, Ravenna – in collaborazione con Nobodaddy/Ravenna Teatro) e il 21 novembre (Teatro Comandini, Cesena) è la volta del concerto Madrigale appena narrabile, madrigale del XXI secolo che affronta in modo nuovo la relazione fra parola e musica. E infine Night must fall, che debutta il 22 novembre (e replica il 23, al Teatro Comandini di Cesena), in cui l’azione si condensa nella gola dei “cantori”, giungendo a una forma quasi melodrammatica.
.

Ciascuna serata si conclude con dj set, a partire dalla mezzanotte, al Teatro Comandini: sabato 15 novembre apre Soundtracks to zero a cura di ToffoloMuzik; il 16 novembre, dalla consolle, i suoni di Cisseis duodecimmaculata a cura di  Sepphy. Il 21 novembre il dj set Blacklist Tortilladei Black Fanfare e il 22 Teho Teardo anima la notte con I’m from Poland, baby. Chiude il festival Luigi Bertaccini con La musica è per ballare. Ballare muove il corpo. Il corpo è musica.
.
Info e prenotazioni: tel. 0547 25566

Lascia un commento

Archiviato in arte, eventi, mostre, seminari, teatro

Biennale Teatro di Venezia

Per la prima volta la Biennale Teatro progetta la propria attività nell’arco di due anni e attorno a un unico tema, il Mediterraneo.

75_1626_icona

Il Laboratorio Internazionale del Teatro, che si svolgerà a Venezia dal 27 ottobre al 29 novembre 2008, si sviluppa attorno all’idea di teatro come “cantiere d’arte”, in cui far germinare e sedimentare le opere di domani, offrendo allo stesso tempo ai giovani e futuri artisti la possibilità di una formazione, la trasmissione di un sapere e il confronto diretto nella ricerca.

Molti dei laboratori in programma a novembre, poi, confluiranno nel 40° Festival Internazionale del Teatro, dal 20 febbraio all’8 marzo 2009, in forma di spettacoli.

A ispirare sia il Laboratorio che il Festival è il tema del Mediterraneo, visto come “luogo complesso di incontri e correnti, che implica lo spostamento di popolazioni, storie e culture, che sottolinea il senso continuo della trasformazione storica e della tradizione culturale che lo rende un luogo di transito continuo” (Iain Chambers).

Il Laboratorio Internazionale del Teatro si distribuirà attorno a cinque grandi temi in cui si articola, mostrandone le diverse sfaccettature, il Mediterraneo: Il mare di Shakespeare, I miti ritrovati, C’era una volta, Le lingue franche dei porti del Mediterraneo, Sans papiers.

Lascia un commento

Archiviato in arte, eventi, seminari, teatro

Biennale Internazionale di Fotografia

image001127 Settembre / 09 Novembre 2008


Settima edizione della manifestazione Foto&Photo, organizzata dalla Città di Cesano Maderno: il festival internazionale di fotografia che da quest’anno si qualifica con l’appellativo di Biennale. Da quest’anno inoltre la manifestazione vede la partecipazione anche dei Comuni di Limbiate, Bovisio Masciago e Besana in Brianza.
Sono previste 8 mostre nella sezione ufficiale del festival, in aggiunta alle quali si proporrà la settima edizione del Festival Off, con le immagini degli autori emergenti che invaderanno la Città di Cesano Maderno.

Gli autori di prestigio internazionale faranno da cornice ai numerosi eventi delle attività parallele, luogo di dibattito per eccellenza tra esperti, appassionati, aspiranti e addetti ai lavori nel mondo della fotografia.

L’allestimento delle esposizioni è realizzato in diversi luoghi e palazzi storici.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

tel: 0362 513550 – 455 – 428
info@cesanofotoephoto.it

Lascia un commento

Archiviato in arte, eventi, fotografia, mostre