Archivi tag: opere

Visioni del Grand Tour dall’Ermitage

Una selezione di cinquanta opere, dal XVII al XIX secolo, che documentano il fascino dell’Italia e il richiamo del Grand Tour nelle sue principali citta’ d’arte sui viaggiatori russi dell’epoca imperiale. Ecco cio’ che propone la mostra ”Visioni del Grand Tour dall’Ermitage (1640-1880). Paesaggi e gente d’Italia nelle collezioni russe” che, dal 19 novembre al 22 febbraio 2009, sara’ ospitata nei Musei di San Salvatore in Lauro a Roma. La maggior parte delle opere viene esposta per la prima volta in Italia in questa occasione.
ermitage
Le opere dell’Ermitage esposte a Roma permettono di cogliere quali visioni i viaggiatori russi riportavano in patria al termine del loro giro in Italia: dalle opere dei pittori olandesi del Seicento al Romanticismo. Oltre ad importanti testimonianze della pittura olandese del XVII secolo, con opere di Cornelis De Wael, Jan Miel, Nicolaes Berchem, Hendrik Frans Van Lint, Johannes Lingelbach, Jan Frans Van Bloemen, in mostra vi sono quadri dei piu’ grandi paesaggisti dei secoli XVII e XVIII, quali Claude Lorrain, Giovanni Paolo Panini, Hubert Robert, Claude Joseph Vernet, Jacob Phillip Hackert e Gaspard Dughet. Consistente e’ la presenza di capolavori di artisti cruciali nell’Italia del Settecento come Alessandro Magnasco, Domenico Brandi, Francesco Zuccarelli, Carlo Bonavia, Gaspare Traversi e Antonio Cioci.Numerose sono anche le opere di artisti del XIX secolo, fra cui Joseph Severn, Angelo Inganni, Giacinto Gigante e Giulio Carlini.

Una sezione della mostra e’ dedicata alla fotografia contemporanea: le foto di Enrica Scalfari di alcune delle vedute dei quadri esposti ci invitano ad un confronto fra gli stessi luoghi ritratti nel passato e nel presente, per vedere quanto il loro fascino resti immutato nel tempo. La mostra sara’ inaugurata dal sottosegretario del ministero per i Beni Culturali, Francesco Giro e dal direttore del Museo dell’Ermitage, M. B. Piotrovskij ,il 18 novembre alle ore 18.30 a Roma presso i Musei di San Salvatore in Lauro. La presentazione avra’ luogo, invece, il 18 novembre 2008, alle ore 12 presso il Ministero per i Beni Culturali.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in arte, eventi, fotografia, mostre, pittura

I Disparates di Goya

Dal 18 Ottobre al 03 Dicembre 2008, in mostra a Brescia,18 fogli che costituiscono l’ultima serie grafica di Francisco Goya, i Disparates. Il ciclo è una delle opere più misteriose di Goya ed è incompiuto.
grotesque-dance-from-the-disparatesComposte tra il 1816 e il 1823, queste incisioni furono stampate nella prima tiratura solo nel 1864 per conto della Reale Accademia di Spagna e in seguito in altre otto edizioni. Il titolo Disparates significa follie, fantasie; nell’edizione l’Accademia diede alla sequenza un ordine arbitrario e Tomas Harris attribuì ai singoli fogli un legame con dei proverbi, da cui l’altro titolo di Proverbios che spesso le viene attribuito.
Il tema sociale si sviluppa in modo fantastico in questi fogli, e l’interpretazione della serie come fortemente legata alla critica sociale è la più plausibile. Un’altra lettura avvicina queste incisioni alle tradizioni carnevalesche, ma – considerando anche la forte presenza in esse di animali e mostri, simbolo delle passioni umane – l’allegoria politica e satirica delle istituzioni resta l’interpretazione più plausibile.

L’opera occupa una posizione centrale nello sviluppo dell’arte moderna, soprattutto fantastica e simbolista.

INFORMAZIONI:

presso: Via Bezzecca, 4, Brescia (BS)
orari: Dalle 17:00 alle 20:00 – Chiuso lunedì
biglietti: ingresso libero

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

tel: 030304690
fax: 030380490
galleria@incisione.com
www.incisione.com

Lascia un commento

Archiviato in arte, eventi, mostre