Archivi tag: Perugia

Lettura di GOMORRA a Perugia

gomorra-savianoNell’ambito delle manifestazioni di solidarietà che si stanno organizzando in tutta Italia a sostegno dello scrittore Roberto Saviano, venerdì 21 novembre, dalle 15,30 alle 19, al Teatro Morlacchi di Perugia, si svolgerà una STAFFETTA DI LETTURA di GOMORRA.

L’iniziativa curata dal Teatro Stabile dell’Umbria insieme al Liceo Classico A.Mariotti, Umbrialibri e L’Altra Libreria prevede la lettura dei brani più significativi del libro di Saviano, tutti coloro che desiderano partecipare, leggendone a turno un passo, possono iscriversi telefonando, entro il 19 novembre, al Teatro Stabile dell’Umbria Tel.075/57.54.21 (giorni feriali dal lunedì al venerdì ore 9/13,30 e 15/18).

La staffetta sarà aperta dalla Presidente della Regione Umbria Maria Rita Lorenzetti, hanno già dato la loro adesione alla lettura, Mauro Agostini, Bruno Armando, Wladimiro Boccali, Giorgio Bonamente, Fausto Cardella, Andrea Cernicchi, Michael Gregorio, Giuseppe Lepore, Filippo Maiolo, Riccardo Marioni, Marcello Migliosi, Alberto Mori, Sergio Ragni, Massimo Ricciarelli, Giorgio Rinaldi, Silvano Rometti, Annalia Sabelli, Clara Sereni, Sergio Sottani, Gianmarco Tognazzi, Giuseppe Torcolini, Mario Torelli, Vanna Ugolini, Gianfranco Zampetti.

INGRESSO LIBERO

INFO: 075 575421.

Lascia un commento

Archiviato in eventi, libri, seminari, teatro

Da Corot a Picasso, Da Fattori a De Pisis

1032Dal 15 settembre 2008 al 18 gennaio 2009, la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia propone, nella propria sede espositiva di Palazzo Baldeschi al Corso, un affascinante confronto tra due “gusti collezionistici”.

Il doppio titolo dell’esposizione perugina: “Da Corot a Picasso” e “Da Fattori a De Pisis” richiama, appunto, i due ambiti principali che improntano le due celebri raccolte.
Dagli Stati Uniti arriverà una selezione di opere dei maggiori maestri dell’impressionismo e delle avanguardie europee del Novecento, tra cui Corot, Courbet, Manet, Monet, Bonnard, Van Gogh, Cezanne, Modigliani, Kandinsky, Braque, Picasso.

Nella mostra questi grandi maestri saranno posti a confronto con i protagonisti dell’arte italiana tra Ottocento e Novecento tra cui Fattori, Sartorio, Carrà, Casorati, Campigli, De Pisis.

Grazie alla collaborazione con le collezioni Phillips e Ricci Oddi per la prima volta sarà possibile ammirare in Umbria – afferma Carlo Colaiacovo, Presidente della Fondazione – una quantità tanto significativa di capolavori, firmati da alcuni dei più grandi protagonisti della pittura tra Ottocento e Novecento, in Italia e in Europa. Dopo aver reso omaggio al genio artistico umbro con le mostre consacrate al Perugino, a Giandomenico Cerrini e ora al Pintoricchio, la Fondazione ha dunque scelto di battere nuove strade, senza per questo venire meno al suo impegno istituzionale: che è sempre stato quello di sostenere l’arte e la cultura in tutte le sue manifestazioni e di contribuire per questa via alla crescita civile del territorio umbro“.

Informazioni e prenotazioni:

Perugia, Palazzo Baldeschi al Corso (corso Vannucci, 66), 15 settembre 2008 – 18 gennaio 2009.

http://www.fondazionecrpg.it
servizi@civita.it

1 Commento

Archiviato in arte, eventi, mostre, pittura