Archivi tag: antiquariato

Riapre il museo Bardini a Firenze

Riaprira’ a Firenze nel marzo 2009 il museo Bardini. Dopo quasi dieci anni di chiusura il ‘blu’ delle pareti tornera’ a fare da sfondo agli straordinari pezzi che il grande antiquario fiorentino Stefano Bardini aveva raccolto durante la sua vita e che poi aveva lasciato in eredita’ al Comune di Firenze nel 1923 dopo che mori’, perche’ diventasse il Museo della citta’. E riapre con due novita’: la sala del Porcellino, quello autentico realizzato da Pietro Tacca (al mercato attualmente c’e’ una copia) e la Sala del Marzocco dove verra’ collocato il Marzocco originale che stava sul frontone di Palazzo Vecchio attualmente custodito al Museo San Marco.stefano_01

Per la riapertura sono stati fondamentali i 130mila stanziati dalla Giunta comunale con cui l’assessore alla cultura Eugenio Giani ha disposto la messa in sicurezza di tutti gli impianti e la collocazione delle porte frangifiamma. Ora il Museo tornera’ a splendere con i bellissimi pezzi che l’antiquario Bardini recuperava nelle chiese, nei palazzi, in tutta Italia. Pezzi unici come i crocifissi di scuola donatelliana e di scuola giottesca, la scultura di Tino Di Camaino della fine del 1200, di scuola senese, che raffigura una donna che allatta i suoi piccoli, le cassapanche, le madonne in terra cotta provenienti dalle botteghe di Donatello, Ghiberti.

E poi la collocazione delle opere, mai casuale perche’ Bardini metteva i suoi pezzi ricostruendo intere epoche di storia. Basta vedere la ‘chiostrina’ dove in pochi metri si va dalla romanita’ al periodo classico, fino ad arrivare alla meta del 1400. E poi il blu delle pareti scelto con cura a suo tempo da Bardini, un pigmento al quale la curatrice Antonella Nesi insieme ai suoi collaboratori sta lavorando per recuperarne le componenti chimiche e le dosi precise in modo da restituirlo al pubblico esattamente come voleva l’antiquario.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in arte, eventi

Roma e i “100 Presepi”

Come ogni anno, oltre al Natale ritorna l’appuntamento con il presepe. A Roma dal 23 novembre al 7 gennaio ce ne saranno in mostra più di cento, per la manifestazione “100Presepi” che si tiene ogni anno per tutto il periodo indicato presso le Sale del Bramante in via G. D’Annunzio (vicino piazza del Popolo).

presepi_mostra_roma

Anche in quest’edizione verranno presentati circa 200 presepi, sempre nuovi, provenienti dal panorama internazionale. Forme, materiali e ambientazioni sono ovviamente di ogni tipo e epoca: con classici del ‘600 e ‘700 napoletano e siciliano e del’800 romano o con personaggi rappresentanti il folklore e le tradizioni natalizie di vari paesi del mondo. Materiali preziosi o di recupero utilizzati per organizzare il classico quadro della natività.

Ingresso: tutti i giorni dalle 9:30 alle 20:00
Per informazioni: 06-85357191 / 06-8542355
website: www.presepi.it

Lascia un commento

Archiviato in arte, Digressioni..., eventi, mostre