Archivi tag: torino

Artissima Design

Artissima Design è una mostra fotografica di Paolo Mussat Sartor a cura di Andrea Bellini. Le immagini di Mussat Sartor ritraggono gli artisti nei luoghi dove vivono e lavorano, tentando di rivelarne il rapporto con lo spazio, l’ambiente, gli oggetti, le cose. Oltre 300 scatti d’epoca e foto realizzate appositamente per questa mostra: una testimonianza sul movimento artistico dell’Arte Povera a Torino: da Merz ad Anselmo, Boetti, Fabro, Kounellis, Paolini, Penone, Pistoletto, Zorio, etc.

large_1224508597A questi scatti, diventati vere e proprie icone, si affiancano una serie di inediti provenienti dall’archivio del celebre fotografo torinese e di nuove immagini esclusive realizzate appositamente per l’evento. C’è senz’altro molto da approfondire su Artissima15, ma questo mi è sembrato un inizio interessante, inserendosi nel movimento che attraversa e ridefinisce i contorni di una città capace di proporsi a livello europeo ed internazionale.

Affrettatevi, la mostra chiude il 30 novembre!!!

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in arte, eventi, fotografia, mostre

Sylvie Romieu

Fino al 22/11/2008.
Giunta in età matura alla professione d’artista, Romieu è ciò che in Francia si definirebbe una plasticienne. Fotografa, pittrice, manipolatrice di “scatole” che evocano il Duchamp della Valise verte, produce oggetti tridimensionali da appendere alle pareti che non sono sculture ma nemmeno tele. Appassionata di Marguerite Duras e di altri classici d’oltralpe (Racine soprattutto), dissemina i suoi lavori di parole che solo di tanto in tanto si palesano come portatrici di senso, e che più spesso sono tracce grafiche al pari delle immagini.
Sylvie Romieu trasforma poco a poco l’intimità di un universo non condivisibile (la propria solitudine) nella possibilità estetica dell’opera d’arte. Afferma, in ogni tappa del suo percorso, che l’artista non può sfuggire al questionamento del proprio sé e che la creatività passa sempre attraverso la sua esternazione.
Sylvie Romieu - Le tableau de Jo - 2002-07
Il suo attuale approdo, i Moduli fotografici, sono il compendio di questo passaggio esistenziale in cui appare costante la presenza del sé attraverso frammenti di viso, mani, scrittura e oggetti famigliari. Rispetto agli Autoritratti o al ciclo di Jo, c’è una maggiore coscienza di ciò che la ripetizione – dei moduli tematici, appunto – può provocare a livello formale. Le scatole, che comparivano già in precedenza (e che fabbrica con le proprie mani, tutte laccate di nero e “chiuse” da una fotografia), sono ulteriormente inscatolate in un contenitore dalle stesse caratteristiche.
Sylvie Romieu - Renaissance - 2007 - cm 91x91x8
INFORMAZIONI:
Sylvie Romieu – Tableau de Jo. Module Photographiques
Weber & Weber Arte Moderna e Contemporanea
Via San Tommaso, 7 (zona via Garibaldi) – 10122 Torino
Orario: da martedì a sabato ore 15.30-19.30
Ingresso libero

Info: tel. +39 01119500694; alberto.weber@libero.it

Lascia un commento

Archiviato in arte, eventi, fotografia, mostre

T – Triennale d’Arte Contemporanea

T – Triennale d’Arte Contemporanea”, giunta alla seconda edizione, è la rassegna triennale d’arte contemporanea internazionale organizzata dal Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, dalla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo e dalla Fondazione Torino Musei. L’obiettivo di “T” è di creare un dialogo fra le proposte più sperimentali e giovani dell’arte contemporanea e il lavoro di artisti che hanno raggiunto una maturità di linguaggio e un riconoscimento internazionale, altresì di sviluppare ulteriormente lo scambio culturale tra Torino, la Regione Piemonte e il mondo d’oggi.

tkmag47a9c98b288b2

T2 – 50 lune di Saturno
La seconda edizione della Triennale, T2, si terrà dal 6 novembre 2008 al 1 febbraio 2009 ed è curata da Daniel Birnbaum, critico d’arte e curatore indipendente, attualmente Rettore della Städelschule Art Academy e di Portikus Gallery di Francoforte e Direttore della 53a Biennale di Venezia, sezione Arti Visive.
Intitolata 50 lune di Saturno, la mostra avrà luogo in tre sedi: il Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo e la Palazzina della Società Promotrice delle Belle Arti. La concentrazione degli spazi espositivi rispetto alla prima edizione, permetterà una maggior chiarezza del progetto, agevolando il percorso e la fruizione del pubblico.
Per T2 il curatore Daniel Birnbaum si è ispirato a Saturno, l’astro della malinconia, creando una nuova geografia del mondo contemporaneo, una costellazione di artisti che lavorano nel segno dell’ambivalenza.

Artisti: Zoulikha Bouabdellah, Gerard Byrne, Kerstin Cmelka, Keren Cytter, Olafur Eliasson, Lara Favaretto, Anna Galtarossa, Koo Jeong-a, Joachim Koester, Sandra Kranich, Diego Perrone, Alessandro Piangiamore, Giulia Piscitelli, Pietro Roccasalva, Benjamin Saurer, Pascale Marthine Tayou, Tatiana Trouvé, Ian Tweedy, Donald Urquhart, Guido van der Werve, Ulla von Brandenburg, Annika Von Hausswolff, Haegue Yang

CASTELLO DI RIVOLI – MUSEO D’ARTE CONTEMPORANEA
Piazza Mafalda Di Savoia
Rivoli (TO)

info@castellodirivoli.org
www.castellodirivoli.org

Lascia un commento

Archiviato in arte, eventi, mostre

“World Press Photo” in Italia

Le 200 fotografie di fotogiornalismo piu’ belle del mondo, in mostra a Torino al Museo Regionale di Scienze Naturali. Per la prima volta si potranno ammirare le immagini del premio “World Press Photo” selezionate tra quelle inviate alla World Press Photo Foundation di Amsterdam da fotogiornalisti, agenzie, quotidiani e riviste.

In rassegna, dal 7 al 27 novembre, immagini che rappresentano uno spaccato della nostra epoca, raccontato attraverso gli eventi cruciali del nostro tempo. L’8 novembre, inoltre, dalle 21 alle 23, “World Press Photo” sara’ ad ingresso gratuito per la “Notte delle arti contemporanee”.

world_press_photo_2007_large

Il premio “World Press Photo” rappresenta uno dei piu’ importanti riconoscimenti nell’ambito del fotogiornalismo. Una giuria indipendente formata da esperti sceglie ogni anno le fotografie piu’ significative. Quelle premiate vengono esposte in musei e gallerie di tutto il mondo o in luoghi significativi come il Palazzo delle Nazioni Unite a New York.

Lascia un commento

Archiviato in arte, eventi, fotografia, mostre