Archivi tag: toscana

La donna nell’antichità

2008-08-26_126247898In occasione della festa della donna, si inaugurera’, sabato 7 marzo, presso il Museo Archeologico Nazionale di Firenze, la mostra “La donna nell’Antichita’ dal Tardo Impero ai Longobardi: nuove acquisizioni in Toscana”.
Preceduto da una piccola sezione sull’eta’ romana, con oreficerie, gemme, monete imperiali ed un gruppo di teste e busti, il cuore dell’esposizione e’ costituito da corredi femminili di epoca longobarda rinvenuti recentemente a Fiesole, in piazza Garibaldi. Si segnala fra tutti quello della cosiddetta “Principessa”, con spilloni ed una croce in oro e suppellettile in vetro. Accanto a questa la sepoltura di un guerriero dotato dell’armatura completa. L’esposizione rimarra’ aperta dall’8 marzo all’8 giugno 2009.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in arte, eventi, mostre

Pompeo Batoni, l’Europa delle corti e il Grand Tour

w045_detConsiderato nel Settecento “il principe della pittura italiana” e apprezzato oggi piu’ all’estero che in patria, il pittore lucchese Pompeo Batoni avra’ il suo giusto riconoscimento, a trecento anni dalla nascita, con la prestigiosa retrospettiva dal titolo ““. Un omaggio dovuto che la sua citta’ natale, a distanza di quarant’anni dalla precedente esposizione, gli rende allestendo negli spazi di Palazzo Ducale dal 6 dicembre al 29 marzo un percorso espositivo unico sia per il numero e la preziosita’ dei pezzi presentati sia per la scelta di esporre alcune opere inedite o restaurate per l’occasione.

Lucca rendera’ omaggio ad uno dei maggiori protagonisti dell’arte del Settecento esponendo ben ottanta dipinti e quindici disegni tali da offrire una panoramica esaustiva del percorso artistico che, dalla sua citta’ toscana, lo ha condotto presso le corti d’Europa, fino a diventare uno dei pittori piu’ ricercati dall’aristocrazia britannica.

Una mostra evento, dunque, che intende “celebrare un grande artista nel terzo centenario dalla nascita, allestire a Lucca una monografica che si preannuncia come l’evento culturale degli ultimi dieci anni e presentare cento opere di Batoni ad pubblico italiano e straniero. La mostra -ha dichiarato Enrico Hullweck, capo della segreteria del ministro per i Beni Culturali Sandro Bondi- intende essere il riscatto in Italia di un grande artista che tutto il mondo ci invidia”.

Lascia un commento

Archiviato in arte, eventi, mostre, pittura